Le origini del “Plexiglas” o Polimetacrilato

Teca in plexiglass

Conosciamo ormai tutti questo materiale denominato, erroneamente, Plexiglas. Già, erroneamente, perchè in realtà questo materiale plastico si chiama Polimetilmetacrilato e non Plexiglas, che invece è il nome di una delle tantissime marche in circolazione. Il Polimetilmetacrilato (in forma abbreviata PMMA) può essere anche più comunemente chiamato Metacrilato, che deriva dal nome dei suoi polimeri strutturali. E' noto anche con i seguenti nomi commerciali:

Acrivill, Altuglas, Deglas, Limacryl, Lucite, Oroglas, Perclax, Perspex, Plexiglas, Plexiglass, Resartglass, Vitroflex, Trespex e Setacryl

Otto Karl Julius Röhm, chimico tedesco, fu l'inventore di tale materiale nel 1928 e fu successivamente commercializzato nel 1933 dall'industria tedesca Röhm. Nel 1936 venne prodotta la prima lastra acrilica dall'inglese ICI Acrylics, che venne chiamata Perspex, nome derivato dal latino perspicio che significa "vedo attraverso".

Di norma il metacrilato è molto trasparente, più del vetro, al punto che possiede caratteristiche di comportamento assimilabili alla fibra ottica per qualità di trasparenza e con la proprietà di essere, più o meno in percentuali diverse, infrangibile a seconda della sua "mescola". Per queste caratteristiche è usato nella fabbricazione di vetri di sicurezza e articoli similari, nei presidi antinfortunistici, nell'oggettistica d'arredamento o architettonica in genere.

Il PMMA è spesso usato in alternativa al vetro. Alcune differenze tra i due materiali sono le seguenti:

  • la densità è circa la metà di quella del vetro;
  • le lastre possono essere prodotte per estrusione o per colatura;
  • ha un punto di rottura superiore al vetro;
  • può essere modellato per riscaldamento (termoforatura) a temperature relativamente basse;
  • è più trasparente del vetro alla luce visibile;
  • a differenza del vetro, esistono alcune formulazioni che non fermano la luce ultravioletta.

Tra gli esempi delle sue applicazioni si annoverano Acquari, teche protettive, parapetti, attrezzature per bar.